Pasticcini al cocco

.. Ultimo giorno del mio corso di inglese qui a Dubai e, come si usa a scuola, l'ultimo giorno è quello delle chiacchiere e delle festicciole arricchite da qualche cosa da sgranocchiare tutti insieme in allegria prima dei goodbyes.


Così dato che ognuno portata qualcosa, preferibilmente home made, io ho giocato facile coi miei biscottini al cocco perché se pur molto semplici e veloci da fare sono delicati e raffinati e si mangiano in un boccone.

E così è stato, spariti in un baleno. Insomma..Good job!
Cocco cocco delle mie brame.. oh quanto mi piace.

Nelle mie sperimentazioni di dolci le ho provate tutte.. amo fare i dolci ma ci tengo anche alla linea e ad un'alimentazione sana ed equilibrata. A questo pro ho iniziato a spulciare siti vegan dove - devo dire che sono soprattutto gli americani a sperimentare in questo senso.. ed è così ho iniziato a sostituire il nostro burro con l'olio di cocco. Poi da lì mi son fatta pendere la mano sostituendo le uova con le banane e la farina bianca con quella di cocco o di riso.. sperimenti che hanno avuto una breve durata ma che mi hanno incuriosita e che ho seguito non senza approfondire l'aspetto nutrizionale.

Ma di queste sperimentazione ve ne parlerò nella ricetta "Anais' cookies" perchè la ricetta che presento di seguito è la più comune delle ricette di pasticcini al cocco con l'aggiunta golosa di una lacrima di cioccolato fondente.

Ingredienti per 30 biscotti:

 170gr di farina di cocco
 200gr di zucchero
 40gr di farina 
 2 uova
                                                   

 

Il primo step è quello di montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, poi aggiungere la farina di cocco e la farina 00 e amalgamare fino ad ottenere un unico composto.

Fare quindi delle palline, suggerirei di usare una  sac à poche, in quanto l’impasto resta molto appiccicoso, poi disporle su una teglia foderata di carta forno distanziandole le une dalle altre.

Infornare i biscotti al cocco 10 min a 140° in forno preriscaldato.

Una volta sfornati, lasciarli raffreddare; ora se vi piace il cioccolato potete far sciogliere del cioccolato (del gusto che piu' vi piace) a bagnomaria, immergete per meta i dolcetti che andranno fatti riposare di nuovo fino a quando il cioccolato non si solidifica.

Ora son pronti da mangiare, se volete un tocco chic serviteli in pirottini di carta colorati per cioccolatini.




Nessun commento:

Posta un commento