A piece of cake

Natale a Dubai

Ciao a tutti, questo è un post di ricette del nostro menu di Natale o meglio della Vigilia e di Natale.

Quest'anno la nostra bellissima causa di forza maggiore (il signorino che mi da calci ben assestati in questo momento) ci ha tenuto lontani da casa per le feste ma non lontani dalle nostre tradizioni culinarie natalizie.. anzi!!

Nelle più svariate regioni italiane ce la si contende con varie usanze, chi solo la vigilia (rigorosamente pesce), chi Natale a pranzo e chi goffamente e rotolando parte per la lunga maratona cuciniera e magna dalla vigilia a Santo Stefano, senza farsi mancare niente.. e la dieta l'anno prossimo (si dice sempre no?!).

Varie e svariate le tradizioni italiane dagli antipasti, ai primi, i secondi, intramezzi, frutta secca, frutta fresca, dolci e creme.. da far venir l'acquolina a chiunque.. io quest'anno son andata a cercare e curiosare tra i vari gusti tradizionali italiani per prendere spunto di qualche novità da inserire nel nostro menù – che alla fine non è per niente diverso da quelli delle nostre famiglie – perchè sarà pur vero che c'è skype ma i sapori di casa tua son quelli che ti aiutano a sentirci meno lontani, son quelli legati ai ricordi, a quei giorni che, seppur pien di consumismo, son quelli della famiglia che si unisce intorno al tavolo con racconti, sorrisi, malinconie e new entry ;)

E se le famiglie sono una del nord e una del sud, unisci tutto.. un giorno per uno, e via che cucini e quello è bellissimo anche se si è in due..

Per la nostra vigilia abbiamo optato per un menu legato alla mia famiglia quindi pesce e per Natale un menu caldo e dai sapori della sua famiglia.

Un incontro delizioso che a Santo Stefano si è unito per deliziare i nostri palati e le nostre panze golose.

Menu della Vigilia:

·        Insalata di finocchi, arance e menta
·        Melograno e mango

Menu di Natale

·        Gamberetti in salsa rosa
·        Voule van misti (Spinaci e formaggio di capra e pizzette)
·        Insalata di finocchi e melograno
·        Lasagne di Vito
·        Cosciotto di agnello
·        Patatame
·        Macedonia di uva, cachi e melograno


Per scoprire le ricette basta cliccarci sopra e un link vi porterà da loro.

E il vostro Natale? Avete sperimentato qualcosa di nuovo da portare sulle vostre tavole o vi siete affidati alle tradizioni?
Se volete lasciarmi un commento con le vostre esperienze sarei lieta di leggervi..

Nel frattempo grazie per la lettura, x


Tortini golosi al cioccolato bianco con cuore fondente

Parola d'ordine.. Cioccolato bianco e a mio marito viene acquolina in bocca e tanto buon umore.
Così un giorno mi son detta ci sarà pure da qualche parte una ricettina facile facile per me pasticciona che ha come ingrediente principale il famoso cioccolato bianco.. lo so ora salterà la polemica: non è vero cioccolato, è grasso e bla bla bla..

Ma a noi piace e questi dolcetti fanno al caso delle nostre golose fauci.

Di solito quando cerco una ricetta cerco, cerco e ricerco.. poi, se son particolarmente ispirata e ho tutti gli ingredienti, mi ci butto a capofitto.

In questo caso sono stata addirittura tanto spinta da scendere al super qui sotto a racimolare gli ingredienti mancanti e via.

Dolcini fatti e mmh che buoni.. credetemi.

Facili, golosi e con qualche accortezza rispetto alla ricetta originale son entrati nella nostra top 10 degli home made.. tanto più comodissimi perché si conservano in freezer insomma un'ottima idea di dessert anche per l'ospite inatteso o per la dolce coccola della sera.


Ingredienti per 4 dolcetti

Cioccolato bianco100 grammi

Burro 100 grammi

Uova 2 grandi

            Zucchero 60 grammi

            Farina 20 grammi

            Estratto di vaniglia un cucchiaino



Sciogliere a bagno maria il burro, lo zucchero, il cioccolato e la vaniglia evitare di far sobbollire l’acqua. Mescolare bene per sciogliere gli eventuali grumi rimasti e lasciare intiepidire il composto.
Nel frattempo imburrate ed infarinate per bene gli stampini di alluminio oppure rivestiteli di carta forno per evitare che l’impasto rimanga attaccato ai bordi!!!!

Riprendere il composto e aggiungere un uovo intero per volta; mescolare con cura prima di aggiungerne un'altro.

Finite le uova unire la farina tutta in una volta, l’estratto di vaniglia e amalgamare con cura fino a che non risulti liscio.

Suddividere in parti uguali l’impasto all’interno delgi stampini.

A questo punto mettetere gli stampini su un vassoio, coprire con della pellicola e posizionarli in freezer per 2 ore. Al momento di cuocerli preriscaldare il forno a 200°C e quando è caldo infornare i tortini direttamente dal congelatore. Cuocere per 10 - 15 minuti a seconda del vostro forno... il tortino deve risultare rappreso ai bordi e molto morbido al centro.

Rovesciare mangiare ancora caldo!





L’esperimento…
dei mini strüdelini arabeggianti


Tra una ricerca di lavoro e l'altra lo scorso anno mi son trovata a voler sperimentare la pasta fillo.

Io sono una appassionata della pasta sfoglia.. ma questa pasta fillo,  che qui a Dubai e nell'oriente è abbastanza in voga, valeva la pena di provarla.

L'idea ad essere onesti mi è partita dalla passione per i golosi Baklava.. deliziosi dolcini ricchi di frutta secca e miele avvolti dalla pasta fillo. Ma come vedrete i miei involtini sono un mix tra questi e un altro dei miei dolci preferiti: il signor Strudel di mele.

Il risultato? Involtini dolci leggeri leggeri. Il mio assaggiatore e giudice di fiducia se li è mangiati volentieri.




Ingredienti

       5 sfoglie di pasta fillo
       3 mele (Golden)
       50 gr gherigli di noci
       zucchero q.b.
       4 cucchiai di zucchero semolato per il ripieno di mele
       olio di semi (mais o girasole) per spennellare la pasta
       miele per decorazione (facoltativo)


Tagliare le mele a cubetti e metterle in un pentolino con un po’ di zucchero, un po’ d’acqua e lasciare che si caramellino.

Cuocere a fuoco bassissimo fino quando le mele diventano morbide.

Aggiungere pinoli o gherigli di noci, a vostra preferenza e lasciar sul fuoco ancora un pochino.

Dividete il ripieno per il numero di sfoglie di pasta phyllo (dovete mettere 1 cucchiaio o di piu' per ogni sfoglia) con una spolverata di cioccolato fondente.

Spennellate di olio la prima sfoglia, piegatela a metà, aggiungete il ripieno nella parte stretta, spennellate il resto della sfoglia e portate verso l'interno i bordi nella parte lunga destra e sinistra e arrotolate, adagiate sulla teglia coperta di carta da forno e spennelate di nuovo di olio il rotolo.

Continuare con tutte le sfoglie di pasta, infornate la teglia con i mini strüdel nel forno già caldo a 180-190 °C fino quando la sfoglia diventa dorata.

Togliere la teglia dal forno e lasciare intiepidire..  Servire con un po’ di miele.




Pasticcini al cocco

.. Ultimo giorno del mio corso di inglese qui a Dubai e, come si usa a scuola, l'ultimo giorno è quello delle chiacchiere e delle festicciole arricchite da qualche cosa da sgranocchiare tutti insieme in allegria prima dei goodbyes

Così dato che ognuno portata qualcosa, preferibilmente home made, io ho giocato facile coi miei biscottini al cocco perché se pur molto semplici e veloci da fare sono delicati e raffinati e si mangiano in un boccone.

E così è stato, spariti in un baleno. Insomma..Good job!
Cocco cocco delle mie brame.. oh quanto mi piace.

Nelle mie sperimentazioni di dolci le ho provate tutte.. amo fare i dolci ma ci tengo anche alla linea e ad un'alimentazione sana ed equilibrata. A questo pro ho iniziato a spulciare siti vegan dove - devo dire che sono soprattutto gli americani a sperimentare in questo senso.. ed è così ho iniziato a sostituire il nostro burro con l'olio di cocco. Poi da lì mi son fatta pendere la mano sostituendo le uova con le banane e la farina bianca con quella di cocco o di riso.. sperimenti che hanno avuto una breve durata ma che mi hanno incuriosita e che ho seguito non senza approfondire l'aspetto nutrizionale.

Ma di queste sperimentazione ve ne parlerò nella ricetta "Anais' cookies" perchè la ricetta che presento di seguito è la più comune delle ricette di pasticcini al cocco con l'aggiunta golosa di una lacrima di cioccolato fondente.

Ingredienti per 30 biscotti:

 170gr di farina di cocco
 200gr di zucchero
 40gr di farina 
 2 uova
                                                   










 

Il primo step è quello di montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, poi aggiungere la farina di cocco e la farina 00 e amalgamare fino ad ottenere un unico composto.

Fare quindi delle palline, suggerirei di usare una  sac à poche, in quanto l’impasto resta molto appiccicoso, poi disporle su una teglia foderata di carta forno distanziandole le une dalle altre.

Infornare i biscotti al cocco 10 min a 140° in forno preriscaldato.

Una volta sfornati, lasciarli raffreddare; ora se vi piace il cioccolato potete far sciogliere del cioccolato (del gusto che piu' vi piace) a bagnomaria, immergete per meta i dolcetti che andranno fatti riposare di nuovo fino a quando il cioccolato non si solidifica.

Ora son pronti da mangiare, se volete un tocco chic serviteli in pirottini di carta colorati per cioccolatini.


Nessun commento:

Posta un commento